Palestra digitale del laboratorio permanente “Media allo scoperto"

Le persone sognano un mondo senza stereotipi da molto tempo. In America, nel 1800, gli uomini bianchi schiavizzavano le persone di colore per farle lavorare nei campi di cotone, molta gente si oppose, tra cui il presidente Abramo Lincoln, noto presidente degli Stati Uniti d’America. Mi sono sempre chiesta “Perché gli stereotipi esistono?”, “A che cosa servono?”, “Che vantaggio ci danno?”. Ne esistono vari tipi di stereotipi, alcuni più pesanti e altri più leggeri, per esempio “Perché alle femmine deve per forza piacere il rosa?”.

Una volta una mia amica mi ha raccontato che a scuola una sua compagna di classe le aveva urlato “Ti uccido!” solo perché la mia amica aveva preso un bel voto mentre la sua compagna no.

Per questo bisogna lottare per un mondo migliore, in modo che le generazioni future non crescano in mezzo all’ odio e alla violenza.

di Allori Arianna, allieva della Classe 1D Scuola Secondaria di Primo Grado “Galileo Galilei” – Sasso Marconi, Laboratorio “Abbasso il conflitto! Diverso da chi?”, nell’ambito del progetto “Donne fuori dall’angolo”, sostenuto dalla Regione Emilia Romagna Bando Pari Opportunità 2020. 

About the Author

Related Posts

E’ in corso in Italia e in molti paesi del mondo, un attacco alla liberta di scelta delle donne di...

Associazione Culturale Youkali APS STRA ‘900 ER 2° edizione: Storia Teatro Racconto/Radio...

Parte la rassegna Feminologica 5° edizione- teatro civile al femminile! A Villa Spada dal 30 agosto...