Palestra digitale del laboratorio permanente “Media allo scoperto"

Sento la sveglia suonare, alle 8:00 della mattina, vado a fare colazione quando il mio cane mi salta addosso. Mi libero dalle grinfie del mio cane, scendo le scale e arrivo in cucina.
Mia madre è con mio padre a parlare di tecnologia, io chiedo :”Che cos’è la tecnologia”?
Mia madre prima guarda me e poi mio padre. E inizia a spiegarmi che quando non ero ancora nato c’era un virus, che lasciò a casa per mesi tutte le persone e mi dissero che in quel periodo la tecnologia si sviluppò molto e che c’erano pochi posti di lavoro. Non si poteva uscire, ma ben presto il lavoro si sviluppò, attraverso la rete. C’erano meno auto e più tempo libero con maggiore produttività. Ma la socialità passava tutta attraverso la rete e si stava perdendo il contatto umano. Gli Stati si riunirono e si decise di uscire dalle metropoli per tornare alla vita contadina per auto produzione e l’utilizzo della tecnologia era riservata al governo, solo per la medicina e la sicurezza.
Il cane mi tira i pantaloni ed io esco a giocare con lui in giardino.
Dopo un po’ di tempo in cui gioco con il mio cane, vedo qualcosa che sbuca tra le foglie, vado a vedere e scopro che quel qualcosa è un coniglio.
Poi il coniglio vuole che lo segua e mi porta in un grande fiume con dei pesci, li vicino c’è un pescatore che mi chiede se voglio pescare con lui; io accetto e dopo un po’ pesco un pesce, mentre lui era già in doppia cifra. Si fa sera e io non trovo il sentiero per andare a casa, allora chiedo al pescatore se sa dov’è.
Lui tira fuori una cosa strana, ma quella cosa mi porta a casa. Ho imparato dopo che era un GPS, ma mi sono reso conto che la tecnologia è anche buona! L’importante però è non perdere mai i valori umani.

di Mattia, allievo della Classe 1C Scuola Secondaria di Primo Grado “Galileo Galilei” – Sasso Marconi, Laboratorio “Abbasso il conflitto! Diverso da chi?”, nell’ambito del progetto “Donne fuori dall’angolo”, sostenuto dalla Regione Emilia Romagna Bando Pari Opportunità 2020.

 

About the Author

Related Posts

Il progetto Donne fuori dall’angolo, sostenuto dall’Assessorato Pari Opportunità della Regione...

Questa è la storia di Edmondo. Edmondo per colpa di un incidente rimase senza braccia e gambe, e...

UN VERO UOMO CONQUISTA LA FORZA DEL CUORE NON DELLE MANI. SOLO UN PICCOLO UOMO USA VIOLENZA SULLE...