Palestra digitale del laboratorio permanente “Media allo scoperto"

Posts Tagged ‘Scuola Moruzzi’

Era il mese di agosto del 2017 e la famiglia Berti originaria di Milano, aveva deciso di passare una settimana dei loro quasi 2 mesi di vacanza in Sardegna. Era una famiglia benestante, che si sentiva superiore agli altri e con la puzza sotto il naso, il padre uno stimato ingegnere e la madre un’affermata avvocatessa,...

Come sarebbe bello vivere in una società dove ognuno, indipendentemente dall’essere uomo o donna, può fare il lavoro che più gli piace, quello che gli dà più soddisfazione, che lo diverte, senza sentirlo solo con un dovere ma anche come un passatempo. A mio avviso ne deriverebbero molteplici vantaggi: innanzitutto...

Quando ero piccola mio zio mi raccontò un’ esperienza di discriminazione successa davanti i suoi occhi. Tutto iniziò dopo una deliziosa cena. Decisero quindi di andare a fare una passeggiata in centro a Bologna per smaltire un po dei tortellini in brodo mangiati precedentemente. Dopo aver camminato 10 minuti sotto i...

Il mondo è pieno di stereotipi e di pregiudizi, ma come sarebbe il mondo tra 20 anni se non ci fossero più questi stereotipi? Secondo me cambierebbero moltissime cose. La cosa forse più banale che mi viene in mente è la discriminante del colore della pelle; infatti in un ipotetico futuro senza pregiudizi e stereotipi...

Oggi viviamo in un mondo con molti pregiudizi e stereotipi, i pregiudizi fanno si che persone vengano giudicate prima che siano conosciute, spesso in modo negativo. Simili sono gli stereotipi: anche loro ci fanno apparire il mondo più aspro e cattivo. I pregiudizi e le discriminazioni tra uomo e donna sono molti, ad...

La storia che oggi racconto parla di un ragazzo senegalese di nome Samuel. Samuel era un ragazzo di 29 anni, proveniente dal Senegal, che aveva dovuto abbandonare tutta la sua famiglia ed il suo lavoro per venire qui in Italia alla ricerca di una vita migliore e soprattutto un lavoro migliore e condizioni di vita...

Mi ricordo, quando eravamo alle elementari, molti avevano dei problemi ad andare d’accordo. Si formavano molti gruppetti, molte persone che giocavano con i sentimenti altrui ma ora, per molte persone, si è sistemato tutto. Alle elementari c’era un bambino che veniva spesso escluso dai giochi e dei lavoretti di gruppo...

Sofia aveva sei anni, era una bellissima bambina, capelli biondi color del grano, grandi occhi color nocciola scintillanti e pelle rosea e luminosa. Sua madre Sara e suo padre Thomas erano benestanti e avevano una bella casa con un giardino in cui la bambina poteva giocare con le sue bambole. Un giorno, appena entrata...

Josè è un ragazzo brasiliano di quindici anni, non tanto alto, magro e con i capelli marroni. Josè è da poco arrivato in Italia ed è appena entrato nella nuova scuola. In classe ha pochi amici e lui non si sente bene e a suo agio ma soprattutto, si sente messo in disparte. Infatti non parla ancora bene l’italiano, è...

Come ogni lunedì mattina salii sull’autobus per andare a scuola. Dopo un po’ salì un ragazzo di circa 15 anni. Probabilmente anche lui andava a scuola, e cercò un posto dove sedersi, ma erano tutti occupati. Era libero solo un posto vicino ad un ragazzo di colore. Il ragazzo di colore educatamente, con il suo italiano...