Palestra digitale del laboratorio permanente “Media allo scoperto"

Scuola

Unità nella diversità Cartelloni elaborati dalla classe I C per la campagna “Diverso da chi?”   Elaborati di  gruppi di studenti della classe I C della Scuola Rolandino De’ Passaggeri, Bologna, laboratorio “Lo sguardo dell’altro, l’incontro con l’altro” nell’ambito del Progetto Educalè cofinanziato con i fondi della...

Smontiamo gli stereotipi per dare a maschi e femmine le stesse possibilità Diverso da chi??   Elaborato della classe I A della Scuola Rolandino De’ Passaggeri, Bologna, laboratorio “Lo sguardo dell’altro, l’incontro con l’altro” nell’ambito del Progetto Educalè cofinanziato con i fondi della Legge Regionale 18/2016...

La classe III F della Scuola Rolandino dè Passaggeri ha partecipato al laboratorio “Lo sguardo dell’altro l’incontro con l’altro” tenuto da Associazione Youkali e Tavola delle donne nell’ambito del bando “Educalè” del Comune di Bologna  co- finanziato con i fondi della Legge Regionale 18/2016 “Testo unico per la promozione...

Diverso da chi?? Essere diversi non è un difetto abbiamo tutti diritto allo stesso rispetto! Dall’articolo 3 della Costituzione all’elaborazione grafica   Elaborato della classe I A della Scuola Rolandino De’ Passaggeri, Bologna, laboratorio “Lo sguardo dell’altro, l’incontro con l’altro” nell’ambito del Progetto...

Abbiamo destrutturato un noto spot pubblicitario di un bagnoschiuma che era ambientato in Sicilia e presentava quella regione in modo stereotipato, con i pecorai con la coppola in testa, tutti uomini, pronti a guardare con avidità una donna giovane poco vestita. Abbiamo provato a rovesciare gli stereotipi sulla...

Abbiamo provato a rovesciare un noto spot pubblicitario di un silicone nel quale la donna viene usata solo come “esca”, come corpo invitante, nudo, per attrarre l’attenzione dell’uomo: destinatario del prodotto in vendita. L’azienda e i pubblicitari con loro pensano agli uomini come unici utilizzatori di un silicone,...

Stereotipi in TV I maschi si divertono e le donne puliscono anche nei giochi di bmbine Nelle pubblicità televisive abbiamo riscontrato tanti stereotipi su donne e uomini. Ai maschi si danno giochi come macchinine, scavatrici, costruzioni, alle bambine elettrodomestici giocattolo, come se fin da piccole dovessero...

Un giorno nella classe di una scuola media stava per arrivare un bambino di nome Marco e tutti cercarono di immaginare come potesse essere. Quando Marco entrò in classe tutti rimasero colpiti dal suo aspetto e nessuno lo salutò; Marco era disabile. I primi giorni rimase da solo nel suo banco, ma nei giorni seguenti la...

 Un pover uomo di nome Giovanni andava a pulire i vetri di un negozio il cui proprietario era scorbutico e antipatico, sgridava sempre Giovanni per ogni minimo errore che commetteva nel suo lavoro. Dopo un anno di resistenza in questo duro lavoro, Giovanni cominciava a stancarsi e ogni giorno tornava a casa disperato...

Giacomo è un bambino disabile, che è preso di mira, da dei bulli della classe. Ogni mattina s’incontrano davanti  al portone, Giacomo non riesce a salire le scale a causa della sedia a rotelle, riesce a salire i primi tre gradini, ma gli altri non ci riesce. I bulli invece di aiutarlo lo buttano dalle scale. Giacomo...