Palestra digitale del laboratorio permanente “Media allo scoperto"

Un gruppo di gatti bianch randagi si aggirava per i quartieri di una città seminando paura e discordia. Si credevano i gatti più belli e più forti dell’intera città e, per queste ragioni, disprezzavano e aggredivano i gatti di colore diverso dal loro.

“Stupidi e orrendi gatti colorati!” Dissero i gatti bianchi “siamo più forti e più belli di voi, quidni ci dovete rispettare dandoci tutto il vostro cibo!” dissero i gatti bianchi ai gatti colorati.

“Ma noi siamo poveri, le nostre famiglie hanno fame e non riusciremo a sopravvivere” dissero allora i gatti colorati.

“Non ci interessa quell che dite! Se non rispettate le regole pagherete le conseguenze” esclamarono i gatti bianchi.

Un gatto colorato disse al gruppo “dobbiamo fare qualcosa, non ci nasconderemo come abbiamo fatto fino ad ora!”

“Che dobbiamo fare?”domandarono gli altri gatti colorati.

“Ci dobbiamo ribellare” riprese il gatto coraggioso.

“I gatti colorati si fecero tutti coraggio e si ribellarono unitamente, non usarono la forza ma l’astuzia. Prepararono delle scatole piene di vernice colorata e, quando i gatti bianchi le aprirono, pensando di trovare cibo, si imbrattarono di vernice.

I gatti bianchi diventarono multicolore e compresero presto che il colore non può essere motivo di esercitare potere sulgi altri.

Elaborato di  Janpietro,  allievo della classe I F Scuola Rolandino De’ Passaggeri, Bologna, laboratorio “Lo sguardo dell’altro, l’incontro con l’altro” nell’ambito del Progetto Educalè cofinanziato con i fondi della Legge Regionale 18/2016 “Testo unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell’economia responsabili” e nell’ambito di “Portiamo a scuola la comunicazione di genere” cofinanziato da Regione Emilia Romagna, annualità 2017.

About the Author

Related Posts

Parte a maggio 2018 la terza edizione del progetto “Portiamo a scuola la comunicazione di genere:...

Unità nella diversità Cartelloni elaborati dalla classe I C per la campagna “Diverso da...

Inchiesta Urbana: Soli e interconnessi a cura del gruppo Media allo scoperto di Associazione...

Leave a Reply