Palestra digitale del laboratorio permanente “Media allo scoperto"

Un mese fa ero sull’autobus con mia mamma, quando successe una cosa incredibile.
Appena salito, un anziano iniziò ad urlare contro una persona che era seduta nel posto riservato agli anziani.
La persona era un ragazzo di colore, aveva gli auricolari e stava ascoltando la musica, perciò non poteva sentire il vecchio gridare. Dopo poco l’uomo iniziò a insultarlo pesantemente per il colore della sua pelle fino a quando l’autista si fermò e fece scendere l’anziano dall’autobus.

A cura di Matteo Garelli, allievo della classe III C della Scuola Secondaria di Primo Grado “Moruzzi” di Ceretolo, per il progetto “Portiamo a scuola la comunicazione di genere: NarrAzione di Genere 2018”, finanziato dalla Regione Emilia Romagna

About the Author

Related Posts

Una volta mentre ero in autobus, una signora chiese ad una ragazza di scendere dall’ autobus poiché...

Una ragazza senegalese salì su un treno che da Bologna era diretto a Milano e si sedette vicino a...

Insulti razzisti contro un ragazzo dell’Airone FC 83. “Negro, Negro, Negro”. È un insulto al colore...

Leave a Reply