Palestra digitale del laboratorio permanente “Media allo scoperto"

Il giorno 24 settembre 3007, tutti i cittadini andarono nel Parlamento perché è stato eletto il nuovo presidente, ossia Penelope Rispettini,la prima donna che diventò presidente.
É stato un grande evento, tutti i presenti erano emozionati e c’ è stato un grande casino.
Penelope Rispettini disse come discorso “ Io da bambina odiavo chi era stereotipo, razzista e chi non rispettava gli altri.
A 17 anni sono arrivata qui, in Italia.
Dei ragazzi 17enni mi maltrattavano e mi dicevano “ Tu vieni dall’America,giusto? Beh, pensavamo che lì erano tutti grassi, bassi e pigri che stavano tutto il tempo a guardare la TV.”
Poi apparse un’ altro ragazzo 17enne robusto che spaventò i ragazzi e disse di non ascoltare loro, perchè sono stereotipi e danno pregiudizi a tutto.
Quindi non credete in quello che dicono gli stereotipi, perchè sono persone che si pensano migliori degli altri.”
Il vicepresidente era proprio il ragazzo robusto, solo cresciuto, che si chiamava Davide Mondini.

di Raschi Azzurra, allieva della Classe 1D Scuola Secondaria di Primo Grado “Galileo Galilei” – Sasso Marconi, Laboratorio “Abbasso il conflitto! Diverso da chi?”, nell’ambito del progetto “Donne fuori dall’angolo”, sostenuto dalla Regione Emilia Romagna Bando Pari Opportunità 2020.

 

About the Author

Related Posts

Questa è la storia di Edmondo. Edmondo per colpa di un incidente rimase senza braccia e gambe, e...

UN VERO UOMO CONQUISTA LA FORZA DEL CUORE NON DELLE MANI. SOLO UN PICCOLO UOMO USA VIOLENZA SULLE...

Gli uomini che colpiscono le donne sono solo persone deboli e senza onore. #stop la violenza #stop...

Leave a Reply